Tel. +39 031470695

info@scuolainfanzialucino.it

Copyright © 2024 Parrocchia San Giorgio 
P.I. 00651740136 - C.F. 80005870136
Cookie policy - Privacy Policy

Sito web realizzato da Ideaventuno

logo-asilo-150x46

youtube
9630-disegno animato.jpeg

Didattica

struttura scolastica (13) .jpegstruttura scolastica (5) .jpeg230419 ingresso scuola a .jpeg

L'accoglienza

La scuola è un luogo d’incontro e di crescita di persone: bambini, famiglie, insegnanti.

Il nostro progetto educativo è legato all’identità di struttura cattolica cristiana.

La nostra scuola si propone come luogo di formazione integrale della persona a vantaggio di tutti i bambini senza discriminazione.

Ed è proprio dalla centralità della persona che dipendono le nostre scelte educative e didattiche.

Metodologia Esperienziale

L’equipe educativa infatti ha scelto e condivide come strumento di programmazione e organizzazione delle attività educative e didattiche la Metodologia Esperienziale


L’idea

è quella di modulare proposte formative finalizzate alla presa di coscienza di sé, degli altri e della realtà che ci circonda.

 

231204 a spasso nel tempo - dinosauri.jpeg231204 a spasso nel tempo - mammut.jpeg

A spasso nel tempo

Che i dinosauri stimolino la curiosità, l’interesse e la meraviglia dei bambini è ormai risaputo.
Su questi animali preistorici in questi millenni gli uomini si sono posti tante domande:
Perché i dinosauri sono spariti? Chi c’era prima? Chi è venuto dopo? Quando c’erano i dinosauri , c’era l’uomo? Queste saranno le “domande stimolo” per avviare i bambini alla conoscenza della preistoria.
Il nostro percorso affronta un viaggio che va dal “big bang”, alla comparsa dei primi esseri viventi, dai dinosauri agli uomini primitivi e come quest’ultimi grazie alla loro intelligenza hanno migliorato la loro qualità di vita.
La programmazione sarà strutturata in modo tale che i bambini attraverso il gioco-laboratorio possano apprendere la “STORIA” rivivendola
 

 

vetrata chiesa .jpegtre croci .jpeggesù .jpeg

Religione Cattolica

L’educazione religiosa si inserisce nel percorso educativo e didattico della Scuola dell’infanzia, che si occupa in particolare della crescita e dello sviluppo della personalità dei bambini. Le attività di Religione Cattolica offrono occasioni per la formazione delle nuove generazioni e per la loro maturazione, promuovendo l’approfondimento della riflessione sulle loro esperienze al fine di dare una risposta adeguata alle loro domande. I bambini per tutta la durata dell’anno scolastico, saranno aiutati a prendere coscienza di sé e del mondo che li circonda, attraverso la scoperta dei doni che quotidianamente ricevono. 

231204 hai fatto tutto per me - percorso insieme.jpeg

Hai fatto tutto per me

Sono coinvolti i bambini di 3-4-5 anni.

Il laboratorio verrà svolto da Don Gianluigi Braga e le insegnanti di sezione.
Il percorso intende trasmettere al bambino giorno dopo giorno e passo dopo passo la bellezza e la gioia di scoprire tutta la creazione nella sua grandezza, diversità, bellezza, preziosità.
Nella CREAZIONE il dono più alto siamo NOI, cioè ciascun uomo che è unico, irripetibile e chiamato per nome da Dio Padre
 

231204 impariamo a pensare - pensiero.jpeg

Impariamo a pensare giocando

Progetto cooding

 

Questo percorso coinvolge i bambini di 5 anni. 

L’intento dell’esperienza è accompagnare i bambini alla scoperta del pensiero computazionale, cioè, fare in modo che essi possano imparare a pensare giocando per trovare soluzioni ai vari problemi.

 

psicomotricità bambina .jpeg

Psicomotricità

Sono coinvolti i bambini di 3-4-5 anni.

Il laboratorio è condotto dalla dottoressa Ilaria Papis (Psicomotricista). 

Le attività proposte sono basate sul gioco spontaneo, in quanto il bambino fonda le sue scoperte e le sue conoscenze sull’azione e sul movimento. 

Grazie all’espressività del gioco e al linguaggio non verbale, si dà a lui la possibilità di conoscere se stesso, lo spazio, ma soprattutto si offre l’opportunità di fare un’esperienza educativa di gruppo, stimolante e arricchente. 
Durante il percorso, oltre alle sperimentazioni spontanee del gioco, saranno proposte attività motorie con obiettivi specifici partendo dai bisogni del gruppo, al fine di creare un clima di benessere, fiducia e sicurezza. 
Il bambino infatti, non essendo giudicato per cosa fa e per come agisce, si sente rispettato nei suoi tempi e compreso nel suo modo di esprimersi e di essere. 
Il gioco psicomotorio inoltre favorisce il passaggio dal piacere di agire al piace di pensare, grazie alla rielaborazione verbale delle esperienze, occasione per manifestare il proprio vissuto condividerlo con gli altri e con l’adulto.

london .jpegcabina telefono .jpegbandiera inglese .jpeg

Inglese

Traveling across time 

 

Sono coinvolti i bambini di 3-4-5 anni.
Sarà condotto dalla Dott.ssa Romina Lentini.
I bambini dai 3 ai 5 anni hanno una naturale predisposizione per la lingua inglese.
L’esposizione di una nuova lingua in questa fascia d’età diviene condizione privilegiata per gli apprendimenti futuri.
L’obiettivo è che i bambini possano “familiarizzare” con l’inglese in maniera ludica e divertente.
Pertanto si alterneranno attività strutturate, a giochi motorio-linguistici, attività manuali creative, giochi, canzoni.

2020 infanzia montano (10) .jpeg2020 infanzia montano (4) .jpeg2020 infanzia montano (3) .jpeg

Gioco e imparo

Un progetto che nasce dall’esigenza di migliorare l’orientamento spaziale, la coordina-zione oculo-manuale e la motricità fine.
La metodologia proposta è propedeutica a prendere confidenza con gli strumenti e i materiali che nella prima classe della scuola primaria verranno utilizzati quotidianamente.

 

incidente .jpegdivieto sosta .jpeg

Educazione civica

Saranno coinvolti i bambini di 5 anni.

Il laboratorio sarà condotto dal Comandante dei vigili di Montano Lucino Milko Tagliabue
La motivazione che sta alla base di un progetto di educazione stradale nella scuola dell’infanzia è quella di favorire nei bambini l’acquisizione di comportamenti adeguati e sicuri sulla strada. L’interiorizzazione di alcune regole fin dalla prima infanzia assumono un significato fondamentale nel percorso di crescita del bambino in qualità di futuro cittadino e di utente consapevole e responsabile del sistema stradale. 

I bambini saranno spronati a comprendere le norme della strada e ne faranno esperienza. Il laboratorio sarà suddiviso in due parti: teorico e pratico. 

Verrà creato un percorso stradale con segnaletica all’interno del cortile della scuola che permetterà di tradurre “sul campo” quanto hanno appreso.

uccello .jpegrana .jpeg230419 educazione ambientale .jpeg

Educazione ambientale

Sono coinvolti i bambini di 3-4-5 anni

Il laboratorio è condotto dagli esperti dell’area infanzia dell’ASSOCIAZIONE KOINE’.

 

Uscita nel territorio con attività ludico-esplorativa e manipolati, basata sulla sensorialità per valorizzare la scoperta e cominciare a creare, anche nei più piccoli, affezione al territorio stando bene in uno spazio naturale. 

A seconda dal periodo scelto, si sperimenteranno le peculiarità stagionali, ripercorrendo i passi di Volpino, un cucciolo di volpe alla scoperta di tutto ciò che lo circonda a lui sconosciuto.

 

Temi: stagionalità, forme e colori, esplorazione sensoriale, manipolazione con materiali naturali.

 

230419 cca .jpeg

Comunicazione Aumentativa Alternativa

NELLE NOSTRE ATTIVITA’ DIDATTICHE UTILIZZIAMO LA CAA (COMUNICAZIONE AUMENTATIVA ALTERNATIVA). Di cosa si tratta? 

La CAA è tutto l’insieme di strategie, strumenti e tecniche messe in atto in ambito clinico e domestico (scuola) per garantire la comunicazione alle persone che non possono esprimersi verbalmente. 
La CAA non si propone di sostituire il linguaggio verbale: al contrario, in quanto aumentativa, la CAA prevede la simultanea presenza di strumento alternativo e linguaggio verbale orale standard, che si accompagna al simbolo visivamente e oralmente, tramite il supporto del partner comunicativo che la pronuncia ad alta voce. 

Il simbolo diventa allora supporto alternativo che accompagna lo stimolo verbale orale in entrata, e, qualora sussistano le possibilità, accompagna e non inibisce la produzione verbale in uscita. Di conseguenza, la Comunicazione Aumentativa non inibisce l’eventuale emergere del linguaggio verbale, ma si propone al contrario di potenziarlo.

insegnante con ragazzi .jpegragazzi studiano .jpeg

Potenziamento dei prerequisiti alla scuola primaria nella scuola dell’infanzia

La metafonologia è una conoscenza metalinguistica che consente al bambino di distinguere ed operare con le sillabe e con i fonemi che compongono la lingua italiana. 

Buone abilità metafonologiche ed un buon allenamento sui prerequisiti matematici sono indispensabili per i futuri apprendimenti scolastici e per ridurre il rischio di eventuali difficoltà scolastiche future.

Il progetto prevede lo svolgimento di un laboratorio di potenziamento dei perquisito alla scuola primaria, rivolto a tutti i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia, previa autorizzazione dei genitori.

Cliccando sul bottone sottostante potrete assistere ad una breve presentazione video da parte della logopedista Dottoressa Cristina Pagani.

231204 laboratotio artistico.jpeg

Percorso di laboratori artistici ed espressivi

Viaggio fantastico tra i materiali naturali e non solo

Quando parliamo della creatività tutto sembra indicare che ci troviamo di fronte a una caratteristica fondamentale insita nella natura umana, di fronte a una potenzialità concessa a tutti fin dalla nascita, che molto spesso viene smarrita, bloccata o seppellita, purtroppo già da bambini. 
Ma i bambini sono ancora capaci di partire dal nulla e di trasformarlo in qualcosa di speciale, tocca a noi adulti fornire loro questo spazio di pura sperimentazione e scoperta, lasciando che possano ascoltare, studiare e creare a partire da materiali semplici, poveri.
Il percorso vuole far sì che i bambini possano trovarsi in uno spazio adeguato, allestito con la massima cura e a contatto con diversi materiali, quindi ri-trovarsi nello “stato ideale” all’immersione nell’ambiente creativo, e sollecitati attraverso alcuni mezzi specifici possano sperimentare le tecniche e gli strumenti dell’arte, sperimentandosi in totale serenità.
All’inizio del laboratorio verrà proposto un racconto, che ogni volta proporrà ai bambini un nuovo materiale, attraverso il quale potranno giocare, dipingere, costruire immagini di grande impatto visivo.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder